Lato D

D sta per Disabilità. E sta per Donna. Ma sta anche per capacità di vedere le cose in un’ottica D-versa dal solito. Noi di Action Magazine vogliamo dare voce alle categorie che in genere ne hanno poca. Pensiamo che la parità di genere purtroppo sia ancora lontana, e che i veri disabili siano quelli che passano la vita in poltrona con il cervello spento. Le storie che vi raccontiamo dimostrano che probabilmente abbiamo ragione.

Alla Milano Marathon con gli atleti non vedenti

È stata una grande giornata di festa, quella di oggi. La Milano Marathon ha trasformato…

Tre atleti non vedenti alla Milano Marathon

Tre atleti non vedenti dell’associazione Disabilincorsa parteciperanno quest’anno alla Milano Marathon. Correranno aiutati da una…

Incontro con il campione paralimpico di sci Murat Pelit

“Sono Murat Pelit, abito a Stabio (Canton Ticino), faccio parte dello Swiss Paralympic Ski Team e…

Il Tor des Geants, le donne e i cacciatori di record

Questa mattina alle 2.29 la nostra Lorenza Bernardi ha tagliato per la seconda volta il…

Sport e solidarietà al Camillian Social Center Chiangrai

Tanto è lo spazio dedicato allo sport durante le giornate che i bambini trascorrono al…

In Africa i bimbi non vedenti aiutati dallo sport

Michele Pavan e Daniela Vittori sono entrambi non vedenti, marito e moglie. Questa mattina sono…

In solitaria a Machu Picchu su una gamba sola

Andrea Devincenzi, atleta paralimpico di Cremona, sta affrontando 1200 km in bici e 4 giorni di trekking in Peru’. Due settimane di fatic a per dimostrare che la vita puo’ continuare.

Mike Cordino con un'amica durante una corsa a MIlano.
Una App per far correre chi non puo’ farlo da solo

Michele Pavan e’ appassionato di running, bici, trekking… ma ha bisogno di qualcuno che gli faccia da guida, perche’ e’ non vedente. Di qui la sua idea di un sito e una App per mettere in contatto disabili e compagni di sport.

Danilo e Luca, viaggio in Italia in carrozzina

Si e’ concluso il 6 luglio il percorso a tappe organizzato da due ragazzi disabili. Trenta giorni in giro per l’Italia, praticando ogni tipo di sport, compresi quelli estremi. Obiettivo: dimostrare che la vita continua.

Nicola Dutto: Così ho ricominciato tutto da capo

Una vita dedicata allo sport. La passione per l’off road. Una brutta caduta in moto a Pordenone, nel
2010. Ma oggi Nicola, paraplegico, è risalito in sella e continua a gareggiare con i pro.

Action Magazine

Action Magazine - Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Milano, n. 256 del 14/04/2006 - P.IVA12660910154 Paola Pignatelli, Via Savona n.123 - 20144 Milano